Colaone, Satta e de Santis, “Leda. Che solo amore e luce ha per confine”

Edito da Coconino Press, Roma, 2017, 206 p., Seconda Edizione

Anarchica e musulmana. Tipografa, scrittrice, attivista politica. Affascinata dall’Oriente e musa capace di sedurre il pittore Carrà e il giovane Mussolini. La storia di Leda Rafanelli attraversa il Novecento: le sue burrasche e le sue guerre, l’arte e i conflitti sociali. È una storia vera: vibrante di vita, passioni, contraddizioni. La storia di una donna orgogliosamente irregolare, sempre in lotta col proprio destino.

Link Download: https://mega.nz/file/qEhERZiD#KE0qkdK5w2-EaO6_WZYNWum9uPmTmIGW44GdLYRY2wM

Questa voce è stata pubblicata in Fumetto e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.