Schwarz Arturo, “Man Ray”

Edito da Giunti Art Dossier, 13 Settembre 2000, 52 p.

La presente pubblicazione è dedicata a Man Ray (Filadelfia 1890 – Parigi 1976), uno dei maggiori esponenti del dadaismo americano, anticipatore del surrealismo. Il suo principale strumento di comunicazione è la fotografia, con o senza macchina da presa: i ”rayographs”, di sua invenzione, sono realizzati direttamente in camera oscura con l’elaborazione di materiali fotosensibili. Un artista sperimentale, autore di immagini rimaste nella storia della fotografia del nostro tempo, ma anche regista cinematografico e pittore.

Link Download: https://mega.nz/file/7YRkFLZZ#pFS5KmLXzhnzZSaYwTlF0DUxqfb6f0LfeKYUIKJVrLA

Questa voce è stata pubblicata in Rivista e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.