Martinez Rizo Alfonso, “Pistolerismo”

Edito da Ediciones Mar, Barcellona, [1931], 15 p.

Nella Barcellona tra le due guerre, soprattutto dopo la grande vittoria dello sciopero della Canadiense del 1919, i padroni catalani e spagnoli si prepararono selvaggiamente a porre fine alle rivendicazioni sociali dell’anarcocondicalismo, assoldando sicari e dispondendo di tutte le forze militari e di polizia nel reprimere il popolo, soprattutto in citt√† come Barcellona. Un buon testo dell’epoca che, pur non approfondendo troppo il fenomeno del pistolerismo, lascia una preziosa testimonianza del massacro degli operai catalani.

Link Download: https://mega.nz/file/2FwBAZYD#cPw1239GVCIWQalwbhKkDW0OVQApiT37nL9v_rPszRw

Nota dell’Archivio
-Opuscolo in Spagnolo

Questa voce è stata pubblicata in opuscoli e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.